Grafica

AgenziaPropaganda cover lana colors

Realizzazione Marchio Logotipo... qualche esempio

AGENZIAPROPAGANDA - #propaganda
Francigena Viterbo #propaganda
ECOS MEDICA #propaganda
EVODECOR ORVIETO #propaganda
Balletto di Roma (centro di danza) #propaganda
ROSSI PANIN D'AUTORE #propaganda
BEST PRICE #propaganda
3dcgradi #propaganda
CAFFE LEBOWSKI Roma #propaganda
Le Cose Buone #propaganda
TIZIANA BARBARANELLI
Francigena Viterbo #propaganda
Garmi restyling #propaganda
CENTROSPESA supermercati #propaganda
Centro di danza Balletto di Roma
Nuovo Centro Danza e Fitness #propaganda
MTB TUSCIA #propaganda
AutoRoom.net #propaganda
ROSSI PANIN D'AUTORE #propaganda
DIRE FARE MANGIARE #propaganda
LUX Il caffè del cinema #propaganda
MP3Project di Michele Pogliani
IOLATTE filiera agricola alimentare italiana
AKIM MONET PHOTO BERLINO
Feel Good! Feelgood! #propaganda
Formazione Bartolomei Roma
CasaStore Il Negozio Preferito dalla Tua casa #propaganda
Freschi di Forno #propaganda
CRS Comunicazione della Ricerca Scientifica #propaganda
Lubriano Storia Vino e Sapori #propaganda
Mojito Caffè #propaganda
SETTING Agenzia Consulenza Food #propaganda
AKIM MONET SIDE BY SIDE GALLERY
Formazione Bartolomei Roma
CasaStore Il Negozio Preferito dalla Tua Casa #propaganda
isanti corchiano #propaganda
DEMETRA centro estetico #propaganda
Big Mama Cafè #propaganda
LAZZARETTO Ristorante #propaganda
Discoteca élite #propaganda
Mes Amis restaurant #propaganda

Una definizione di logo

Il logo è una rappresentazione grafica che identifica un’azienda, un prodotto o un servizio permettendone l’immediato riconoscimento. Grazie alla sua duplice valenza, funzionale e simbolica, il logo è un elemento fondamentale per le attività di comunicazione esterna e interna di ogni organizzazione.

È composto principalmente da due elementi:

  • Marchio – può essere un simbolo, un’immagine, un qualunque elemento grafico inserito nel logo.
  • Logotipo – il termine indica letteralmente il font, il carattere che identifica la comunicazione di un’azienda. Per estensione costituisce la “parte scritta” del logo

Il termine è spesso usato come sinonimo di marca, anche se i due concetti non coincidono perfettamente. Il brand (marca) è un’entità più ampia e meno definita. Può essere inteso come una variabile multidimensionale che contiene non solo gli aspetti distintivi dell’azienda, ma anche la sua storia, l’esperienza maturata, il sistema di valori, il rapporto con i clienti e la loro percezione.

Il logo è l’estrema sintesi di tutto questo, la punta dell’iceberg, il concentrato della brand identity aziendale. Perciò da un punto di vista di vista semantico ha moltissimi punti di contatto con la marca.

Il logo non è  un semplice artificio grafico, ma il risultato di un complesso lavoro di sintesi della realtà aziendale. Al di là degli “usi estetici”, il logo:

  • Sviluppa il senso di appartenza – è un elemento di riconoscimento. Diventa parte integrante dell’universo di riferimento dei dipendenti e ne definisce i confini.

Riconoscere e sentire proprio il logo di una organizzazione significa farne parte e avere un comune denominatore con tutti gli altri dipendenti. In un ottica di comunicazione interna, come sostiene Kepferer, il logo crea una relazione.

  • Definisce l’identità istituzionale – è il punto di partenza e di arrivo della corporate identity. Un buon logo sintetizza i tratti distintivi dell’organizzazione e, attraverso la reiterazione grafica, li consolida.
  • É un discorso – come già detto, il logo esiste solo se comunica qualcosa, se riesce ad aprire, senza chiuderlo mai, un discorso con i clienti interni e esterni dell’organizzazione che lo ha prodotto.

Garantisce una promozione continua – il logo è dappertutto, su ogni espressione comunicativa dell’azienda e quindi diventa una sorta di veicolo pubblicitario permanente, sempre attivo.

  • Sviluppa la conoscenza di marca – è uno degli strumenti più efficaci per consolidare la notorietà di una organizzazione e il riconoscimento presso i pubblici di riferimento.
  • Garantisce una comunicazione integrata – il logo è un elemento di raccordo fra la comunicazione interna ed esterna, un comune denominatore che permette all’organizzazione di costruire e mantenere una immagine aziendale coerente.

Da un punto di vista più prettamente tecnico un logo deve:

riflettere le caratteristiche e la natura dell’azienda

essere originale

essere riconoscibile

essere compatto, rappresentando la sintesi estrema dell’azienda

essere adattabile

a cura di Marco Stancati e Roberta Casasole

This website stores some user agent data. These data are used to provide a more personalized experience and to track your whereabouts around our website in compliance with the European General Data Protection Regulation. If you decide to opt-out of any future tracking, a cookie will be set up in your browser to remember this choice for one year. I Agree, Deny
550